Recensione di
Romeo

Romeo screenshot
0
4.8/5
Facilità di utilizzo:
5/5
Caratteristiche:
5/5
Attività:
5/5
Serietà:
5/5
Prezzo:
4/5

119.000 iscritti in Italia

75% di possibilità di conoscere qualcuno

100% uomini

Questa pagina contiene link di affiliazione

Recensione dettagliata di
Romeo

Planet Romeo - incontri gay

Romeo è un sito d’incontri e social networking dedicato alla comunità gay, bi, trans e queer. È partito inizialmente come hobby nel 2002 da alcuni esponenti dell’azienda tedesca Planetromeo GmbH. Infatti, originariamente, il sito era disponibile solo in tedesco.

Dopo poco la piattaforma ha iniziato a prendere piede e attirare sempre più utenti, spingendo gli ideatori ad estenderla ad altri paesi. Oggi è disponibile in 6 lingue (inglese, portoghese, spagnolo, italiano, tedesco e francese) e 16 nazioni tra cui Spagna, Regno Unito, Italia, Belgio, India, Filippine e Tailandia.

Dal 2006 Romeo è operato da Planetromeo B.V. situato ad Amsterdam, Olanda. Inoltre, è stata fonata la PlanetRomeo Foundation, organizzazione che si dedica alla difesa dei diritti della comunità LGBTQ+ a livello globale.

Nelle sezioni successive vedremo nel dettaglio come funziona Romeo e le sue caratteristiche principali. Prima, però, vogliamo darvi un’idea di quali sono le qualità dell’applicazione che preferiamo e quelle che ci piacciono meno:

Pro

App molto tollerante e priva di pregiudizi

Pochissimi profili falsi

Numerosi utenti attivi

Molte funzionalità sono gratuite

Contro

Numerosi inserti pubblicitari nella versione gratuita

Costo di Romeo

 

1 MESE

€8,99/mese
Ttl: €8,99

 

3 MESI

€6,99/mese
Ttl: €20,97

 

12 MESI

€4,99/mese
Ttl: €59,88

Con così tante funzioni gratuite, a cosa serve l’acquisto di un pacchetto Plus?

È utile ad offrire un’esperienza più completa. Ad esempio, sono inclusi QuickShare illimitati come il numero di foto, contatti e messaggi che si possono salvare; l’aggiunta di filtri più specifici nell’App e il salvataggio delle ricerche preferite sul sito; la visualizzazione di tutte le foto pubbliche, sia sul browser che sulle app; la cancellazione delle visite effettuate ai profili con un semplice click; modalità anonima per visitare profili senza lasciare traccia; maggiore visibilità; rimozione di ads pubblicitari; salvataggio di messaggi inviati come Frasi salvate che possono essere usati per rispondere più velocemente in futuro; e, infine, la personalizzazione delle ricerche.

Come iscriversi a Romeo

Una volta raggiunta la homepage di Romeo, appena sotto l’area dedicata al login vi è un link denominato Unisciti a noi! Cliccandoci sopra si viene reindirizzati alla pagina dedita alla registrazione.

Si parte dalla scelta del Nome profilo che non deve necessariamente corrispondere al proprio nome reale, per poi passare all’inserimento della data di nascita e alla condivisione della propria posizione (anche manuale). Vanno successivamente inserita la propria mail, creata una password e caricata una foto profilo. Per concludere questa fase, sarà richiesto di dichiarare di essere maggiorenne e accettare le condizioni d’uso e l’informativa sulla privacy dopo aver confermato di non essere un robot.

Sarà necessario confermare la propria e-mail per accedere alla pagina iniziale. Il processo può richiedere qualche minuto e, inoltre, consigliamo di controllare la cartella dei messaggi SPAM qualora non si riceva il messaggio nell’inbox.

Lo step successivo è confermare quello che si sta cercando (relazione, sesso, amici) e la fascia d’età di interesse (compresa tra i 18 e i 99 anni). Dovranno poi essere indicati la propria situazione sentimentale (single, partner, aperta, sposato), la propria statura e il peso, l’etnia (bianco, asiatico, mediterraneo, arabo, indiano, latino, multirazziale e nero), la corporatura (magro, normale, atletico, muscoloso, panciuto, robusto) e i peli sul corpo (glabro, rasato, poco peloso, peloso e molto peloso). Infine, va inserita una brevissima intestazione (una frase al massimo) e vanno specificate le lingue parlate (possibile sceglierne più di una tra una lista completa).

A questo punto si verrà reindirizzati sulla pagina iniziale di Romeo.

Come utilizzare Romeo

La homepage di Romeo è costituita da un menù principale collocato al centro nella parte superiore della pagina suddiviso in Radar (pagina per scoprire persone nella stessa area geografica; possibile categorizzare la ricerca scegliendo Scopri, Distanza, Attività e Nuovi), Gruppi (dove si possono scoprire i gruppi attivi, unirsi ad alcuni di essi e crearne di nuovi), Travel (è possibile scegliere una destinazione che si pianifica di visitare e vedere le persone che si trovano nella stessa area e scoprire attività ed eventi disponibili), Hunqz (sito partner dedicato principalmente ad escort), Rating (dove si possono votare le foto di altri utenti cliccando su Per tutti, Un po’ di pelle, Softcore/Sexy, Hardcore/Porno, Illegali oppure Salta), Guycandy (ragazzi attivi divisi nelle categorie Twink, Jock, Daddy, Muscolosi, Orsi, Banane e Mele) e Get Plus (per sottoscrivere un abbonamento). Alla destra di queste selezioni si trovano le icone relative alla Ricerca, ai Visitatori, ai Messaggi, alle Attività recenti e a Il mio profilo.

 

Romeo offre molte funzionalità gratuite, come l’invio di messaggi, la valutazione delle foto degli altri utenti, l’adesione a gruppi, la visualizzazione di destinazioni turistiche raccomandate, l’aggiunta ai preferiti, la compilazione di una recensione per gli utenti Hunqz, la visualizzazione di profili completi e accedere alla lista dei visitatori e dei profili visitati.

La struttura dei membri di Romeo

Romeo è dedicato interamente a gay, bisessuali (uomini), trans e queer. Non è possibile trovare altro genere di persone su questo sito.

Gli iscritti in Italia si aggirano intorno ai 119.000. Essi corrispondono a uomini per il 100%. Non vi sono donne, ma si possono trovare transessuali che preferiscono essere identificati come tali. La maggior parte dei membri ha un’età compresa tra i 25 e i 40 anni. Utenti più giovani e più maturi rispetto alla fascia d’età principale sono presenti, ma in percentuale nettamente inferiore.

Romeo non è un sito elitario e, per questo, non è richiesto avere un’educazione o una fascia di reddito particolare per poter usufruire dei servizi. Tuttavia, un’età minima è richiesta per potersi iscrivere.

Sicurezza di Romeo

Accanto a ciascun profilo vi è un badge grigio o blu sul quale si può cliccare per ricevere più informazioni riguardo l’utente. I profili possono essere verificati quando più di 10 persone ne confermano l’identità (è possibile farlo cliccando sul profilo della persona e spuntando l’affermazione Conosco questo utente personalmente).

Romeo si preoccupa di controllare i profili ed eliminare quelli fake. Il team dedicato alla sicurezza si occupa di rintracciare profili con foto false o profili commerciali fraudolenti per la maggiore. Esiste anche un sistema di intelligenza artificiale che scova i potenziali fake e li rimuove entro le 24 ore (coloro che hanno poche informazioni o non realistiche, ad esempio).

Per eliminare il profilo ci si può recare nell’area dedicata cliccando l’icona in alto a destra e selezionando Modifica profilo, Profilo. A quel punto si può scegliere tra Disattiva o Elimina, entrambi collocati in basso. Ricordate di disdire l’abbonamento nella stessa sezione (qualora ne abbiate sottoscritto uno) prima di cancellarvi dalla piattaforma.

Conclusione

Romeo è un sito d’incontri dedicato a gay, bi (uomini), trans e queer alla ricerca di avventure, amicizie o relazioni. La piattaforma funziona anche come social networking ed ha un buon numero di utenti attivi. Molte funzionalità sono accessibili gratuitamente. Si può scegliere di sottoscrivere un abbonamento per avere accesso a features più esclusive.

Vi sono circa 119.000 utenti in Italia e la fascia d’età media va dai 25 ai 40 anni. Vi è un’area dedicata agli escort dove è possibile prenotare un appuntamento con uno degli utenti per una notte di passione.

Sia la versione web che app sono facili da navigare e contengono molte funzionalità divertenti.