Recensione di
Happn

happn italia screenshot
0
4/5
Facilità di utilizzo:
5/5
Caratteristiche:
4/5
Attività:
4/5
Serietà:
4/5
Prezzo:
3/5

20.000 iscritti in Italia

80% di possibilità di incontrare qualcuno

60% uomini – 40% donne

Migliori di Happn

4.4/5
4.2/5
4.2/5

Recensione dettagliata di
Happn

Happn logo

Originariamente, Happn nasce dall’idea dei fratelli Antony e Fabien Cohen con il nome di Whoozer. Sfortunatamente, però, la proposta iniziale non piaceva agli utenti; quindi, i due imprenditori si sono rivolti a Didier Rappaport, sviluppatore di Dailymotion. Rappaport acconsentì ad aiutare i fratelli a migliorare la app, a condizione di esserne nominato CEO. Così, nel febbraio del 2014, Happn venne ufficialmente lanciata sul mercato. Con sede a Parigi e soli sei dipendenti, la nuova applicazione d’incontri prese rapidamente piede, raggiungendo un milione di utenti già dal primo anno di vita.

Dopo essere stato lanciato in Francia, il servizio venne poi esteso in Gran Bretagna, Stati Uniti e Spagna nello stesso anno, poi in Australia, Argentina, Italia, Brasile, Norvegia, Paesi Bassi, Svezia, Turchia, Danimarca, Belgio, Canada e Cile nel 2015. Infine, in India, nel 2016.

Il numero di utenti ha continuato a crescere fino a stabilizzarsi intorno al 2019. Oggi Happn conta circa cinquanta milioni di utenti in una quarantina di paesi del mondo, al vertice dei quali si trova la Francia con circa quattro milioni di iscrizioni.

Nel 2018 è stata introdotta la funzione Map, la quale consiste in una mappa dove vengono indicati gli utenti nelle vicinanze.

Dal 2021 è stato appuntato un nuovo CEO a seguito della bufera mediatica da cui è stato travolto Didier Rappaport, accusato tramite un articolo di Mediapart6 di abusi morali e sessuali nei confronti dei suoi dipendenti.

Nelle sezioni successive vedremo nel dettaglio come funziona Happn e le sue caratteristiche principali. Prima, però, vogliamo darvi un’idea di quali sono le qualità del sito che preferiamo e quelle che ci piacciono meno:

Pro

Ottimo servizio di geolocalizzazione

Ideale per avvicinare utenti nelle vicinanze

Numerosi utenti iscritti

Contro

Non adatto a chi vive in località remote

Alcuni profili sono falsi

Costo di Happn

 

1 MESE

€22,99/mese
Ttl: €22,99

 

6 MESI

€13,67/mese
Ttl: €81,99

 

12 MESI

€9,17/mese
Ttl: €109,99

Una nota positiva di Happn è che consente un’esperienza utente piuttosto completa anche senza l’acquisto della versione Premium. Tuttavia, vi sono delle funzionalità disponibili solo dopo aver sottoscritto un abbonamento, quali la possibilità di vedere chi è segretamente interessato al proprio profilo, la possibilità di navigare in modalità incognito per non essere tracciati da altri utenti, l’accesso a cinque chiamate mensili, extra controllo della privacy, la rimozione di tutti gli inserti pubblicitari, la funzionalità Seconda possibilità per tornare a vedere un profilo dopo aver cliccato sulla X, 10 Flash Notes per attirare l’attenzione di altri utenti, l’accesso ai filtri di ricerca e la possibilità di dare likes illimitati.

Come iscriversi a Happn

Per iscriversi a Happn è necessario avere un account Google o Facebook, oppure un numero di telefono attivo. Dopo aver scelto una delle modalità d’iscrizione ed aver verificato l’account/il numero di telefono, verrà chiesto di specificare il proprio genere tra uomo e donna e se si è interessati a uomini, donne o entrambi. Successivamente, si dovranno aggiungere delle foto profilo, di cui almeno una ritraente il proprio volto. Fatto ciò, sarà necessario specificare il proprio indirizzo e-mail. Sarà facoltativa la registrazione di un breve video per verificare il profilo.

Lo step successivo prevede dichiarare il tipo di relazione alla quale si è interessati, quindi qualcosa di serio, qualcosa di occasionale, oppure niente di specifico al momento. Poi, verranno richiesti l’altezza, le abitudini di esercizio fisico, le proprie abilità culinarie, il tipo di vacanza ideale, le preferenze per quanto riguarda la vita notturna, le proprie abitudini con fumo, la propria posizione riguardo i figli, la città di residenza, come si è venuti a conoscenza di Happn e l’autorizzazione ad accedere al servizio di geolocalizzazione. Va sottolineato che tutte queste informazioni sono facoltative. Tuttavia, ci teniamo sempre a sottolineare l’importanza di un profilo completo per aumentare le proprie probabilità di successo sulla app.

Questo è quanto. Una volta completati tutti gli step descritti qui sopra, sarà possibile iniziare a sperimentare con la app.

Come utilizzare Happn

La schermata inziale è piuttosto intuitiva. Si presenta con la foto di un utente, sotto la quale vi sono delle icone corrispondenti alla X sul lato sinistro per indicare che la persona mostrata non rispecchia i propri gusti, oppure corrispondente all’aeroplanino di carta sulla destra per mandare un messaggio e un cuoricino accanto ad essa per esprimere una preferenza (attenzione, se si sceglie di utilizzare la versione gratuita di Happn saranno disponibili deli apprezzamenti limitati). Scorrendo verso l’alto è possibile trovare ulteriori informazioni e foto riguardo l’utente mostrato.

La barra più in baso contiene tasti corrispondenti a funzionalità diverse. Partendo da destra, l’icona di Happn reindirizza alla pagina principale dove vengono mostrate le foto degli utenti nelle vicinanze. Accanto ad essa, l’icona della campana da accesso all’area notifiche e alla Shortlist, dove vengono mostrati tre profili selezionati in base alle proprie preferenze dalla app. L’icona centrale del globo corrisponde alla funzionalità Mappa, dove è possibile vedere tutte le persone che hanno incrociato il proprio cammino. Alla sinistra di questa utile funzione vi è l’icona dei fumetti, che ovviamente corrisponde ai Messaggi, dove si possono trovare tutte le corrispondenze inviate e ricevute e i match. Infine, l’ultima icona dell’omino porta al proprio profilo, dove è possibile modificare le informazioni su di sé, la foto profilo, invitare amici, accedere ai Preferiti, all’area supporto e alle Impostazioni.

La struttura dei membri di Happn

Happn non è propriamente LGBT firendly, anche se ammette la possibilità di specificare interesse per persone dello stesso sesso o per entrambi i sessi. Tuttavia, è necessario identificarsi come uomo o donna al momento d’iscrizione e scegliere l’uno, l’altro o entrambi. Ciò potrebbe non rispecchiare le preferenze di alcuni utenti.

Gli iscritti a Happn si aggirano intorno ai 20.000 in Italia e una buona porzione sembra essere piuttosto attiva. Il rapporto uomo-donna è piuttosto bilanciato, con il 60% di uomini iscritti contro il 40% di donne. L’età media non sembra essere particolarmente alta, aggirandosi tra i 25 e i 40 anni. Fasce d’età più giovani e più adulte sono presenti sul sito, ma in percentuale minore.

Happn non è un sito elitario e, per questo, non è richiesto avere un’educazione o una fascia di reddito particolare per poter usufruire dei servizi. Tuttavia, un’età minima è richiesta per potersi iscrivere.

Sicurezza di Happn

È possibile segnalare e/o bloccare un utente solo se si è compatibili tramite la sezione chat. Non vi è la possibilità di segnalare qualcuno tramite la pagina principale, anche se si sospetta di essere di fronte ad un falso.

Sottoscrivendo un abbonamento si può attivare la modalità Incognito per visitare profili ed esprimere preferenze senza lasciare alcuna traccia e decidere di contattare gli utenti interessanti solo qualora si decida di farlo, senza che però essi abbiano la stessa libertà.

Happn si serve del servizio di Geolocalizzazione. Ciò significa che bisogna acconsentire a condividere la propria posizione con la app per poter usufruire del servizio. Tuttavia, si può scegliere di condividere la posizione solo mentre si usa la app, oppure si può dare l’accesso solo qualora lo si desideri. La posizione esatta non viene condivisa con gli altri utenti, ma viene indicato solo un raggio di distanza approssimativo. Inoltre, la app salva la propria localizzazione solo per un certo limite di tempo, prima di resettarsi.

Nella sezione delle Impostazioni è possibile decidere quali notifiche ricevere, decidere quali dati condividere e richiedere la cancellazione di essi contattando [email protected], mettere in pausa il proprio account oppure cancellarlo definitivamente. Per la cancellazione è necessario recarsi nell’area Miei dati e selezionare l’opzione Cancella il mio account. Fatto ciò, verrà chiesto di confermare la propria scelta e selezionare il motivo dell’abbandono. Una volta data la conferma definitiva si verrà definitivamente rimossi dal sito.

Nelle Impostazioni è possibile trovare anche i Termini e le Condizioni di servizio, così come l’Informativa sulla Privacy. Esse possono essere lette anche prima dell’iscrizione alla app, pratica che consigliamo sempre ai nostri lettori.

Conclusione

Happn è un sito d’incontri dedicato a persone in cerca di diverse relazioni, siano esse serie, occasionali o di amicizia. Comunque, pare che la maggior parte degli utenti sia alla ricerca di relazioni stabili. Molte funzionalità sono gratuite, ma per un’esperienza più completa è necessario sottoscrivere un abbonamento.

Vi sono circa 20.000 iscritti in Italia e i membri registrati sono piuttosto attivi. È possibile iscriversi come uomo o donna ed esprimere la propria preferenza per uno dei due generi o entrambi. L’età media tende ad essere relativamente bassa: tra i 25 e i 40 anni. Il rapporto uomo-donna è piuttosto bilanciato, anche se l’utenza maschile è più numerosa di quella femminile.  

Esiste solo la versione mobile di Happn.   

Migliori di Happn

4.4/5
4.2/5
4.2/5