Recensione di
Tinder

0
4.2/5
Facilità di utilizzo:
5/5
Caratteristiche:
4/5
Attività:
5/5
Serietà:
4/5
Prezzo:
3/5

250.000 iscritti in Italia

93% di possibilità di incontrare qualcuno

61% uomini – 39% donne

Migliori di Tinder

4.4/5
4.2/5
4.2/5

Recensione dettagliata di
Tinder

Tinder logo

L’app è stata fondata nel 2012 ed era originariamente inclusa all’interno di Hatch Labs (un incubatore e un fondo captive che costruisce nuove attività mobili da zero). I suoi ideatori sono Sean Rad, Justin Mateen (il quale conosceva Rad da quando aveva quattordici anni), Jonathan Badeen, Joe Munoz, Dinesh Moorjani, Chris Gylczynski, e Whitney Wolfe (che poi ha lasciato Tinder per fondare Bumble). Alcune fonti sostengono che l’idea di Tinder è da attribuire solo ai primi tre mezionati qui sopra. Tuttavia, la maggiorparte sembrano convenire che tutti coloro che sono sopracitati siano responsabili del lancio della app d’incontri.

Tinder è stata una delle primisse apps ad utilizzare la funzione Swipe (ovvero l’atto di scorrere verso destra o sinistra per esprimere una preferenza o un dislike). È interessante notare come in soli due anni di vita, la app ha registrato più di un milione di Swipes.

Nel 2019 ha addirittura superato Netflix per la spesa annuale. Con l’avvento della pandemia nel 2020 il bacino di utenza di Tinder, già molto ampio, è aumentato esponenzialmente.

Nelle sezioni successive vedremo nel dettaglio come funziona Tinder e le sue caratteristiche principali. Prima, però, vogliamo darvi un’idea di quali sono le qualità del sito che preferiamo e quelle che ci piacciono meno:

Pro

App molto popolare

Nuovi iscritti regolarmente

La versione gratuita è molto completa

Contro

Alcune funzionalità sono a pagamento

Alcuni profili risultano incompleti

Costo di Tinder

 

1 MESE

€11,10/mese
Ttl: €11,10

 

6 MESI

€5,55/mese
Ttl: €33,30

 

12 MESI

€3,70/mese
Ttl: €44,40

Tinder offre molte funzionalità gratuite ma per sbloccare alcune è necessario sottoscrivere un abbonamento.

Tinder plus permette di dare mi piace illimitati, avere Rewind illimitati, vedere utenti da tutto il mondo, selezionare quali informazioni personali mostrare, mostrare il proprio profilo solo alle persone per cui si esprime una preferenza e bloccare le pubblicità.

La versione Gold da accesso a nuovi utenti selezioni appositamente per sé dalla app ogni giorno, mi piace illimitati, un Boost gratuito al mese, controllo dell’età e della distanza, possibilità di essere visti solo dalle persone a cui si mette mi piace, possibilità di vedere utenti in tutto il mondo, cinque Super Like ogni settimana, Rewind illimitati e blocco degli inserti pubblicitari.

L’abbonamento Platino include tutte le opzioni Gold più la possibilità di essere visti con priorità dalle persone a cui si dà un apprezzamento, mandare messaggi agli utenti ancor prima che si abbia un Match e vedere con priorità le persone  che hanno già messo mi piace al proprio profilo.

Come iscriversi a Tinder

Per iscriversi a Tinder bisogna scaricare la app sul proprio cellulare e poi selezionare Crea un account. Verrà richiesto di inserire il proprio numero di telefono e di aggiungere il codice di sicurezza ricevuto per messaggio. Sarà poi necessario specificare la propria mail. Se si utilizza un iPhone, è facoltativo il collegamento del proprio Apple ID. Qualora si decida di non collegarlo, basta cliccare su Salta in alto a destra. Dopodiché andrà accettata una lista contenente delle pratiche consigliabili per l’utilizzo della app (come sii te stesso/a e sii proattivo/a, per esempio).

Lo step successivo consiste nell’aggiungere il proprio nome, la data di nascita, selezionare il proprio genere tra uomo, donna o altro, dove si verrà reindirizzati su una nuova pagina e si avrà la possibilità di digitare il genere con cui ci si identifica tramite uno spazio apposito. Inoltre, si può scegliere di non mostrare il proprio genere agli altri utenti. Proseguendo, verrà richiesto di dichiarare il proprio orientamento sessuale e di scegliere se mostrarlo sulla app o meno e di scegliere se si vuole vedere solo uomini, solo donne, oppure tutti quanti indipendentemente dal genere.

Per continuare, verrà richiesto di inserire la propria università (a patto che non si voglia saltare questo step), indicare facoltativamente cinque delle proprie passioni tra un’estesa lista di opzioni e aggiungere delle foto profilo (almeno tre).

Dopo aver scelto se autorizzare la propria posizione, ricevere notifiche, aver condiviso la propria lista di contatti al fine di evitare persone conosciute e aver accettato la normativa sulla privacy, si potrà iniziare ad usufruire del servizio. Se si preferisce, si può selezionare l’opzione tutorial per capire come navigare la app.

Come utilizzare Tinder

L’icona in alto sulla sinistra mostrante la propria foto profilo permette di accedere all’area per gestire il proprio account. Tramite quella sezione si potranno gestire le Impostazioni, modificare le foto e le informazioni personali, ricevere ulteriori informazioni sulla sicurezza e acquistare un abbonamento. Modificare le informazioni personali dopo essersi iscritti è consigliabile, perché più dettagli si condividono, maggiori saranno le opportunità di incontrare qualcuno di interessante. Si può uscire da questa sezione cliccando sulla freccia che indica la sinistra in alto e tornare alla pagina principale.

Nella home vengono mostrate le foto degli utenti disponibili a partire da coloro che erano attivi poco tempo prima e quelli più vicini alla propria posizione. Per esprimere una preferenza basta cliccare sull’icona del cuore verde, per dare un Super Like si deve selezionare la stella blu, se non si è interessati si deve scegliere la X rossa, per tornare a vedere un profilo che si ha scartato per sbaglio si può cliccare sulla freccia circolare gialla e per mettere in evidenza il proprio profilo è sufficiente selezionare il Boost, ovvero il raggio viola. Cliccando sulla destra della foto di un utente si possono vedere le altre foto da esso caricate. Dopo aver raggiunto la terza si aprirà il profilo esteso per vedere le preferenze e gli interessi di un membro. Cliccando sulla sinistra della foto si tornano a vedere le immagini precedenti.

Il menu in basso contiene quattro icone. La prima, quella con la fiamma, permette di raggiungere la home per fare Swipe, quella raffigurante il diamante permette di vedere le persone che hanno messo mi piace al proprio profilo, quelli recentemente attivi e quelli compatibili suggeriti dalla app. L’icona della lente d’ingrandimento permette di accedere a gruppi (in questo caso è necessario attivare il servizio di geolocalizzazione) per poter condividere interessi o facilitare un incontro. Infine, l’icona relativa al fumetto permette di accedere all’area messaggi dove si possono vedere le conversazioni attive e i Match ottenuti.

La struttura dei membri di Tinder

Tinder è LGBTQ+ friendly perché permette di inserire il proprio genere e scegliere di vedere qualsiasi genere. A differenza di app specifiche per la comunità LGBTQ+, però, non permette di selezionare un genere specifico che non sia uomo o donna, ma solo di visualizzare qualsiasi utente a prescindere dal suo orientamento sessuale.

Gli iscritti a Tinder si aggirano intorno ai 250.000 in Italia e la grande maggioranza è molto attiva sulla app. Il rapporto uomo-donna è piuttosto bilanciato, con il 61% di uomini iscritti contro il 39% di donne. L’età media non sembra essere particolarmente alta, aggirandosi tra i 25 e i 40 anni. Fasce d’età più giovani e più adulte sono presenti sul sito, ma in percentuale minore.

Tider non è un sito elitario e, per questo, non è richiesto avere un’educazione o una fascia di reddito particolare per poter usufruire dei servizi. Tuttavia, un’età minima è richiesta per potersi iscrivere.

Sicurezza di Tinder

Tinder permette di evitare di incontrare persone conosciute già al momento dell’iscrizione. Dando l’accesso ai propri contatti, si può scegliere quali bloccare in base al numero di telefono (necessario per iscriversi alla app).

È possibile segnalare un profilo cliccando sull’icona della “i” sul lato destro della foto, scrollando fino in fondo alle informazioni dell’utente e selezionando il tasto Segnala. Si possono segnalare e/o bloccare utenti anche tramite la chat.

Nell’area dedicata al proprio profilo è possibile accedere all’area relativa alla sicurezza e rivedere l’informativa sulla privacy e i termini e le condizioni di servizio, così come leggere altri articoli interessanti per navigare la app in modo sicuro. La sezione Impostazioni, invece, non solo permette di acquistare un abbonamento o effettuare l’upgrade di quello già sottoscritto, modificare il numero di telefono e l’indirizzo e-mail, impostare la distanza e l’età minima e massima degli utenti a cui si è interessati, decidere l’orientamento sessuale degli utenti mostrati e vedere gli utenti bloccati; è anche possibile decidere se accedere ai gruppi (chiamati Vibes), alle selezioni della settimana, ricevere la notifica di ricezione di un messaggio, avere la priorità di visualizzazione, accedere all’area per il supporto, rivedere le condizioni di privacy ed eliminare il proprio account.

Per cancellarsi da Tinder basta cliccare su Cancella il mio account, selezionare cancella e non Metti in pausa il mio account (a meno che non si preferisca questa opzione), indicare il motivo dell’abbandono e procedere con la cancellazione definitiva.

Conclusione

Tinder è un sito d’incontri dedicato a persone in cerca di diverse relazioni, siano esse serie, occasionali o di amicizia. È anche aperto ai membri della comunità LGBTQ+ perché è possibile indicare liberamente il proprio genere e scegliere di vedere utenti di qualsiasi identità sessuale. Molte funzionalità sono gratuite, ma per un’esperienza più completa è necessario sottoscrivere un abbonamento.

Vi sono circa 250.000 iscritti in Italia e i membri registrati sono molto attivi. L’età media tende ad essere relativamente bassa: tra i 25 e i 40 anni. Il rapporto uomo-donna è piuttosto bilanciato, anche se l’utenza maschile è più numerosa di quella femminile.  

Esiste solo la versione mobile di Tinder.   

Migliori di Tinder

4.4/5
4.2/5
4.2/5